OSSS: operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria

Corso a pagamento con rilascio di attestato di specializzazione

Corso operatore socio sanitario
Corso operatore socio sanitario

Corso OSSS
operatore socio sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria

Ruolo professionale
L’operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria (OSSS), a seguito dell’attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale, svolge attività indirizzata a:
a)soddisfare i bisogni primari della persona, nell’ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario;
b) favorire il benessere e l’autonomia dell’utente.

Obiettivi del Corso
Il Corso è rivolto esclusivamente a soggetti in possesso della qualifica di operatore socio-sanitario acquisita secondo le modalità indicate dalla Conferenza Stato-Regioni del 22 febbraio 2001.

L’OSSS, oltre a svolgere i compiti propri dell’operatore socio-sanitario, coadiuva l’infermiere in tutte le attività assistenziali, in base all’organizzazione dell’unità funzionale di appartenenza e conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione.

In particolare, l’OSSS sarà in grado di eseguire:
– la somministrazione, per via naturale, della terapia prescritta, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione;
– la terapia intramuscolare e sottocutanea su specifica pianificazione infermieristica, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione;
– bagni terapeutici, impacchi medicali e frizioni ;
– la rilevazione e l’annotazione di alcuni parametri vitali (frequenza cardiaca, frequenza respiratoria e temperatura) del paziente;
– la raccolta di escrezioni e secrezioni a scopo diagnostico ;
– medicazioni semplici e bendaggi ;
– clisteri ;
– la mobilizzazione dei pazienti non autosufficienti per la prevenzione di decubiti e alterazioni cutanee;
– la respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno;
– cura, lavaggio e preparazione del materiale per la sterilizzazione;
– l’attuazione e il mantenimento dell’igiene del paziente;
– pulizia, disinfezione e sterilizzazione delle apparecchiature, delle attrezzature sanitarie e dei dispositivi medici;
– la raccolta e lo stoccaggio dei rifiuti differenziati;
– il trasporto del materiale biologico ai fini diagnostic;
– la somministrazione dei pasti e delle diete;
– la sorveglianza delle fleboclisi, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione.


Sbocchi lavorativi
Si tratta di un’attività qualificata di assistenza per la quale nella grande maggioranza dei casi viene stabilito un rapporto di lavoro subordinato come dipendente o, nel vasto ambito della cooperazione sociale, come socio lavoratore subordinato.
La filiera delle strutture e dei contesti operativi in cui è presente l’OSS è particolarmente vasta ed eterogenea: dai reparti ospedalieri alle case di cura private, dalle residenze sanitarie assistenziali a quelle assistite (a sola competenza sociale), dalla assistenza domiciliare alberghiera a quella integrata.
L’attuale trend demografico e l’emergere di maggiori bisogni assistenziali rivolti alla popolazione anziana (in particolare quella non autosufficiente) rendono questo tipo di professionalità sempre più richieste nel vasto circuito dei servizi socio-sanitari. Tale tendenza si registra anche all’interno dei circuiti ospedalieri e dei servizi pubblici sanitari territoriali, a causa della contrazione numericamente rilevante di infermieri professionali, dovuta principalmente all’innalzamento del livello qualitativo del percorso formativo.

Requisiti dei destinatari: maggiore età e qualifica di operatore socio-sanitario acquisita secondo le modalità indicate dalla Conferenza Stato-Regioni del 22 febbraio 2001

Sedi del Corso:

  • Decimomannu 
  • Sanluri 
  • Siniscola 
  • Tortolì 
  • San Gavino Monreale 
  • Muravera 

Durata del Corso
350 ore, di cui 175 di tirocinio.

Richiedi informazioni sul corso
2 + 3 =

Chiama subito il nostro numero 0782 623088 per chiedere informazioni sui corsi o i moduli di iscrizione, in alternativa inviaci un email a info@formazione.sardegna.it o  richiedi informazioni tramite il modulo.